Links condivisione social

Laboratorio di Neurofarmacologia Cellulare e Molecolare

Immagine
Neurofarmacologia Cellulare e Molecolare

Responsabile: Prof. Marco Peviani

Collaboratori: Daniela Buonocore (RTDa), Barbara Balestra (Lab Manager), Andrea Gazzano (dottorando), Mauro Giuseppe Spatafora (dottorando), Paolo Cabras (dottorando), Agnese Dimartino (assegnista)


 

Nanovettori ricombinanti e nuovi approcci farmacologici per studiare e modulare le risposte neuroinfiammatorie nelle patologie neurodegenerative.

La neuroinfiammazione e’ un marcatore specifico di patologia che si manifesta in concomitanza col danno neuronale in diverse patologie neurodegenerative. Benche’ i neuroni siano la popolazione cellulare e’ primariamente colpita in queste malattie, diverse evidenze suggeriscono che le risposte neuroinfiammatorie possano partecipare attivamente alla patologia e influenzino il processo neurodegenerativo. Il nostro laboratorio impiega tecniche di analisi trascrittomica e funzionale a singola cellula e innovative piattaforme selettive (basate su nanoparticelle polimeriche tracciabili tramite MRI/PET, esosomi, microvescicole, vettori virali ricombinanti e ligandi multi-valenti) con l’obiettivo di ottenere una migliore comprensione delle complesse risposte gliali durante il processo neurodegenerativo e per sviluppare approcci farmacologici o di trasduzione genica innovativi, in grado di modificare specifici sottotipi cellulari in modo selettivo.

Le ricerche sono svolte in collaborazione con:

  • Nilo Riva (Istituto San Raffaele, Milano);
  • Daniela Curti e Simona Collina (Universita’ di Pavia);
  • Enza Maria Valente e Stella Gagliardi (Istituto Neurologico “Mondino”, Pavia);
  • Hildegard Buning (Hannover Medical School, Hannover);
  • Danilo Pellin (Dana-Farber/Boston Children’s Cancer and Blood Disorders Center, Boston);
  • Alessandra Biffi (Universita’ di Padova; Harvard Medical School, Boston);
  • Letterio Salvatore Politi (Istituto Humanitas, Milano; Boston Children’s hospital);
  • Andrea Protti (Lurie Family Imaging Center, Dana-Farber Cancer Institute, Boston);
  • Angelica Facoetti (CNAO, Pavia).